Mercoledì, 13 Novembre 2013 17:11

Il Telegramma È Morto? È Solo Un Rumor. Stop.

Scritto da  Marco
Il Telegramma È Morto? È Solo Un Rumor. Stop. Fonte immagine: sxc.hu

Il post di questa settimana, riprende un bell'articolo (tradotto e riadattato) dedicato al telegramma e pubblicato qualche settimana fa pubblicato su Inquirer.net (mportante testata giornalistica asiatica). L'articolo offre secondo noi alcuni spunti interessanti, e abbiamo così deciso di riproporlo.

-------------------------------------------------

Chi ha detto che il telegramma è morto?

Recentemente, si è sentito dire che il telegramma è morto e sepolto. Sono apparsi in tutto il mondo molti articoli in cui si annunciava la prematura scomparsa di quello che una volta era considerato un mezzo di comunicazione indispensabile (L'India dice stop al telegramma).
“Solo un'altra vittima della tecnologia” ha detto qualcuno. “Mai più telegrammi cantati”, si è lamentato qualcun altro.

Invece scopriamo che, nonostante soffrano di inevitabili cali delle entrate, le compagnie che offrono il servizio di invio telegrammi sono ancora vive e vegete; e che no, il telegramma non è assolutamente diventato una reliquia o un pezzo da museo (in Italia solo nel primo semestre del 2013 ne sono stati inviati più di 4 milioni).

Internet ha senza dubbio inciso sulla sua diffusione. È vero che le nuove tecnologie in continua e rapida evoluzione hanno consentito enormi progressi nella diffusione di messaggi in tempi strettissimi.
Ma i telegrammi cantati vengono ancora spediti e ricevuti con felice soddisfazione. E nelle aree (non poche anche in Italia) senza Internet, WiFi, smartphone e qualsiasi altra nuova tecnologia, il telegramma risulta essere ancora un mezzo di comunicazione efficace.

iframe width="640" height="400" src="//www.youtube.com/embed/cGRD1ksckRs?rel=0&start=120" frameborder="0" allowfullscreen>/iframe>

Il telegramma cantato di Prince a Janelle Monáe

Il settore delle parole telegrafate si è indebolito, ma no, non è morto.

Quando è stata l'ultima volta che hai ricevuto un telegramma? Chi te l'ha mandato? Ti ricordi cosa c'era scritto? Non è stato eccitante (e qualche volta forse anche un po' spaventoso) vedere il postino venire a bussare alla tua porta?

Ho scoperto che molto tempo fa, mio nonno, contribuì a realizzare i primi uffici del telegrafo tra Aparri e Jolo. Penso sia una cosa incredibile. Ma sto divagando.

Avevo 19 anni quando ricevetti il mio primo telegramma, spedito dal Giappone dal mio neo marito. Si trovava a Tokyo per una serie di partite amichevoli, le prime mai disputate da una squadra Filippina in Giappone dopo la guerra. Il messaggio era difficilmente leggibile e la sua firma ancora meno. L'operatore non era riuscito a decifrare bene la sua calligrafia tremolante. Indipendentemente da questo, fu per me una cosa molto dolce e che mi emozionai molto.

Oggi, difficilmente reagiamo con trasporto all'apparizione sul monitor dell'iconcina con la busta che ci dice ”Ehi, hai ricevuto una mail!”. Certo, il sistema funziona perfettamente, ma l'emozione non è certamente la stessa.

-------------------------------------------------

L'articolo continua con toni abbastanza romantici e l'autrice offre alcune considerazioni sui legami familiari e sulle fasi della vita. Viene instaurato un parallelismo tra la vita frenetica e la modernità delle grandi città, i moderni sistemi di comunicazione e l'attenuazione dei vecchi e forti legami familiari. Si suggerisce infine che, il telegramma, stia vivendo, come tutte le persone e tutte le cose, una fisiologica fase della sua esistenza. Ma che non per questo non possa ancora dire la sua. (Chi volesse leggere l'articolo completo trova il link al termine del post).

E voi cosa ne pensate? Siete anche voi nostalgici delle vecchie lettere, delle vecchie cartoline e dei vecchi telegrammi, che vi permettevano magari di rimanere in stretto contatto con parenti e amici?

 

Link all'articolo originale:
Telegram dead? Just a rumor. Stop.

Approfondimenti:
Prince: Telegramma cantato per Janelle Monáe
http://en.wikipedia.org/wiki/Singing_telegram

Letto 9779 volte
Aggiungi commento

Persone in questa conversazione

Seguici su...

Ci trovi su Facebook

 

Su Linkedin

Il nome utente corrisponde all'indirizzo e-mail con cui ti sei registrato, esempio: esempio@esempio.it